Cerca nel sito

Canone occupazione spazi ed aree pubbliche (COSAP)

Tel. 0365.296867
E-mail: tributi@comune.salo.bs.it

Cosap

Il canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche deve essere corrisposto per le occupazioni del suolo, soprasuolo e sottosuolo pubblico. Dal 1° Gennaio 1999 sostituisce la TOSAP. È calcolato in base alla superficie occupata, alla durata dell'occupazione e alla tariffa riferita alla categoria viaria cittadina (il territorio è diviso in cinque categorie).
Le occupazioni si distinguono in permanenti o temporanee:

  • sono permanenti le occupazioni di carattere stabile aventi durata non inferiore all'anno, comportino o meno l'esistenza di manufatti od impianti;
  • sono temporanee le occupazioni di durata inferiori all'anno, anche se ricorrenti.

Domanda di occupazione suolo pubblico

Chiunque intenda occupare, nel territorio comunale, una porzione di suolo, soprassuolo o sottosuolo pubblico o soggetto ad uso pubblico deve presentare domanda, su apposito modulo, per ottenere la concessione. Le occupazioni realizzate senza la concessione comunale sono considerate abusive.

I moduli per effettuare le varie richieste di occupazione suolo pubblico, sono reperibili nella sezione Modulistica

Pagamento

Il pagamento dev'essere effettuato prima dell'inizio dell'occupazione, contestualmente al ritiro dell'autorizzazione, con una delle seguenti modalità:
1) Presso lo sportello della Tesoreria Comunale UBI BANCA SPA in Piazza Vittorio Emanuele II° Salò o presso tutti gli altri sportelli di UBI BANCA S.P.A.;
2) Con bollettino postale c.c.p. 18537258 intestato a Comune di Salò Canone Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche Servizio Tesoreria, indicando la causale del pagamento;
3) Con bonifico bancario sul  conto corrente intestato a: Comune di Salò Canone Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche Servizio Tesoreria codice IBAN  IT 64 P 07601 11200 000018537258,indicando la causale del pagamento;
4) Con bancomat o carta di credito presso l’ufficio Ragioneria del Comune di Salò.
Per le occupazioni permanenti il pagamento si effettua tramite bollettini precompilati di c.c.postale inviati al domicilio del contribuente.