Cerca nel sito

Asilo nido comunale

L’asilo nido attua un servizio socio educativo che ha lo scopo di favorire, integrando l’opera della famiglia, l’equilibrato sviluppo fisico e psichico del bambino e la sua socializzazione.

Inserimento
L’inserimento del bambino al nido avviene, nei primi giorni, con la presenza della madre quindi, vi è la fase del distacco, dapprima breve, poi sempre più prolungato fin quando l’educatore ritiene che il bambino possa partecipare alla vita del nido.

Rapporti con la famiglia
L’educatore di riferimento invita i genitori ad un colloquio iniziale che permette un efficace scambio di informazioni sul bambino e sull’organizzazione del nido. Ulteriori colloqui possono essere riproposti nel corso dell’anno. Importante momento per il coinvolgimento delle famiglie è costituito dagli incontri assembleari promossi dal comitato di gestione.

Attività
I bambini sono suddivisi in gruppi omogenei per età, assicurando il rapporto educatore/ bambini e la sicurezza affettiva garantita dalla figura di riferimento educativa. Momenti significativi sono costituiti dalle “routines” (pasto, cambio, sonno) e dalle attività ludico-espressive e di socializzazione ( canti e giochi mimati, racconti di fiabe, attività grafico-pittoriche e manipolative, giochi di movimento finalizzati alla conoscenza del proprio corpo.

DESTINATARI: bambini dai nove mesi ai tre anni d'età.

SEDE: Via Montessori, 3 Tel. 0365/41730.

CAPACITA' RICETTIVA: N. 37 bambini.

DISPONIBILITA' ATTUALE: 27 bambini.

PERSONALE:
N. 4 educatrici
N. 2 ausiliarie
N 1 cuoca

COMITATO DI GESTIONE:
è composto da un Presidente;
N. 3 componenti di nomina comunale;
N.3 rappresentanti dei genitori;
Coordinatore comunale;
Rappresentante del personale;

 

PRIORITA’ NELL’AMMISSIONE

a) bambini residenti diversamente abili certificati;
b) bambini residenti che siano privi dei genitori
c) bambini residenti con genitori unico e che lavori
d) bambini residenti la cui famiglia versi in particolari condizioni di disagio che sia certificato dal competente servizio comunale
e) bambini residenti la cui madre abbia da accudire portatore di handicap o infermo ( certificati )
f) bambini residenti i cui genitori lavorino entrambi
g) bambini residenti tout-court
h) bambini residenti con un solo genitore che lavora
i) bambini con unico genitore non residenti nel Comune di Salo’
j) bambini di lavoratori che svolgano le loro attività ( certificata dal datore di lavoro ) nel Comune di Salo’
k) bambini residenti nei comuni limitrofi

MODALITA’ D'ACCESSO AL SERVIZIO:
Le domande d'ammissione vanno presentate all’Ufficio Servizi Sociali utilizzando modelli reperibili presso lo stesso ufficio o l’asilo nido.

ORARIO DI FUNZIONAMENTO:
Dal lunedì al venerdì dalle ore 7.45 alle ore 17.30.

Possibilità di inserimento anche part-time.

Periodo di chiusura: Agosto e festività natalizie e pasquali.

CRITERI PER LA DETERMINAZIONE DELLA RETTA DI FREQUENZA:
La determinazione della retta viene desunta dal totale dei redditi ISEE percepiti del nucleo familiare.I criteri sono consultabili presso l’ Ufficio Servizi Sociali.Il servizio viene svolto sulla base di uno specifico regolamento.

Di seguito troverete il modulo per l' ammissione al servizio, il Regolamento e i criteri per determinazione del conteggio retta: