Cerca nel sito

Commercio

COMMERCIO:

le attività di commercio al minuto, ai sensi del Decreto legislativo 114/98, si dividono a seconda della superficie di vendita in: Esercizi di vicinato (fino a 250 mq di superficie di vendita), medie strutture di vendita (da 251 a 2500 mq), grandi strutture di vendita (oltre 2500 mq).
Gli esercizi di vicinato NON facenti parte di Centri Commerciali dovranno usare la modulistica SCIA (disponibili nel sito dello Sportello Unico SUAP http://www.cportal.it/home.aspx?CodCat=H717), mentre tutti gli altri esercizi sono ancora tenuti a presentare i modelli COM. Gli esercizi di vicinato aprono con segnalazione certificata d’inizio attività, medie e grandi strutture di vendita sono soggette ad autorizzazione.

Rivendita quotidiani e periodici: possono richiedere l’autorizzazione le rivendite di generi di monopolio, le rivendite di carburanti e oli minerali con superficie minima di mq 1550, gli esercizi di bar e le medie strutture di vendita maggiori di 700 mq.

Tutti i locali devono essere a destinazione d’uso commerciale e provvisti di agibilità.